Gufo

Pagine personali

MASSIMO M. BONINI

ATTIVITA’ DI

barbä Bonìn

INSEGNAMENTO

Crebbia

Casale Corte Cerro

Home page

 

per contatti                                             massimombonini@gmail.com

 

profilo Linkedin                  

 

 

 

 

 

 

Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato

 

 

Corso Installatore Manutentore di impianti e apparecchiature civili e industriali

Qualifica Operatore elettrico

T.I.C. – I.C.T.

TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

 

 

CORSO DI LABORATORI TECNOLOGICI

ed Esercitazioni pratiche

 

 

Classe prima             materiali didattici

Nozioni di base hardware e software

 

            00 Informazioni preliminari

Trattamento testi (word processor)

 

            01 Regole di comportamento

Foglio elettronico (spread sheet)

 

            02 Nozioni basilari di elettrotecnica

Presentazioni multimediali

 

            03 Norme di sicurezza

Archivi elettronici (data base)

 

            04 Conoscenza dei materiali

Editoria personale (desktop publishing)

 

            05 Materiali elettrici di base

Navigazione nel web e posta elettronica

 

            06 Disegno degli schemi elettrici

Ipertesti e siti web

 

Esercitazione 1 Punto luce interrotto

 

 

            07 Collegamenti serie e parallelo

CAD 2D con Finson ExtraCAD

 

Es.  2 P.luce interrotto a tre lampade

Programmazione di PLC Izumi – manuale minimo

 

Es.  3 P.l. interrotti con lampade in parallelo e in serie

Programmazione di PLC Izumi con software Win Ladder

 

Es.  4 P.l. deviato

 

 

Es.  5 P.l. deviato con sistema “tedesco”

ELETTROTECNICA

 

Es.  6 P.l. invertito, comando da tre punti

Nozioni basilari di elettrotecnica

 

Es.  7 P.l. invertito, comando da quattro punti

 

 

Es.  7 bis Punti luce misti

 

 

            08 Relé

IMPIANTI AUTOMATICI

 

Es.  8 P.l. comandati da interruttore orario

 

 

Es.  9 P.l. comandati da relé crepuscolare

Nastro trasportatore per inscatolamento medicinali

 

Es. 10 P.l. commutato

Pressa semiautomaticaspecifiche di progetto

 

            09 Lampade a tubo fluorescente

 

 

Es. 11 P.l. a tubo fluorescente comandato da relé iterruttore a tensione di rete

 

 

            10 Trasformatore

PRODUZIONE DI ENERGIA

DA FONTI RINNOVABILI

 

Es. 12 P.l. con tubo fluor. ad accensione rapida comandato da relé iterruttore bassa tensione

 

 

Es. 13 P.l. commutato con relé a tensione di rete

Fonti energetiche rinnovabili

 

Es. 14 P.l. commutato con relé a bassa tensione

Idroelettrico  -  Piccole centrali idroelettriche

 

Es. 15 Illuminazione scale con timer

Pompe di calore

 

Es. 16 P.l. con regolazione di luminosità

Geotermico domestico e cenni al geo-termo-elettrico

 

Es. 17 P.l. comandati da relé deviatore

Energia dalle biomasse

 

Es. 17 bis P.l. comandati da relé ciclici

Illuminazione a basso consumo

 

            11 Prestazione dei vari tipi di lampade

Componenti elettrici a basso consumo

 

                 Tipi di lampade

Isolamento termico degli edifici

 

            12 Calcolo degli impianti di illuminazione

Tecnologie all’idrogeno

 

                 Progetto illuminazione capannone ad uso artigianale

Building automation per il risparmio energetico

 

Es. 18 Comando di suonerie e derivazione di prese

Gruppi elettrogeni e UPS

 

Es. 19 Suonerie in chiamata e risposta

Macchine a fluido per la generazione di energia elettrica

 

Es. 20 Suonerie e portiere elettrico per palazzina a 3 piani

Macchine elettriche generatrici

 

Es. 21 Portiere elettrico e luce scale per palazzina a 3 piani

Eolico

 

Es. 22 Chiamata di servizi con quadro a cartellini

Enegia dal sole

Impianti termici solari

 

Es. 23 Richiesta di udienza con componenti elettromeccanici

Fotovoltaico

 

Es. 24 Richiesta di udienza con componenti elettronici

 

            13 Componenti per impianti a guida luce

 

 

Es. 25 Guida luce per uffici

 

 

Es. 26 Guida luce per ospedale

 

 

            14 Citofonia: concetti introduttivi

 

 

Es. 27 Citofoni in coppia

Area di progetto

 

Es. 28 Portiere elettrico citofonico

   Climatizzazione di edificio ad uso artigianale - specifiche

 

Es. 29 Citofoni intercomunicanti

 

 

Es. 30 Citofoni intercomunicanti con posto centrale

LABORATORIO MECCANICO

 

Es. 31 Citofoni intercomunicanti con posto esterno

 

 

Es. 32 Portiere elettrico videocitofonico

Tabelle velocità di taglio su macchine utensili

 

Es. 33 Portiere elettrico a tecnica mista (audio-video)

 

 

 

SICUREZZA SUL LAVORO

 

Impianti a bordo di autoveicoli

 

 

            EA1 Sistema di accensione

Concetti generali

 

            EA2 Sistema di fanaleria

Testo Unico Dlgs 81/2008   aggiornato al gennaio 2019

 

            EA3 Componenti ausiliari

 

 

 

 

 

Preventivazione del costo degli impianti

 

 

            Elenco prezzi unitari

IMPIANTI ELETTRICI

 

            Scheda per il calcolo

 

 

            Metodo di calcolo

Simbologia – segni grafici CEI per schemi elettrici

 

            Esempi di calcolo

Riferimenti normativi

 

                        Preventivo impianto Es. 2

            DM 37/2008  -  scheda riassuntiva

 

                        Preventivo impianto Es. 3

                        Dichiarazione di conformità – modulo

 

 

Dimensionamento cavi e relative protezioni

 

 

            Linee guida

 

Classe seconda          materiali didattici

            Procedura operativa

 

            00 Programma del corso

            Tabelle con dati di calcolo

 

            01 Attrezzatura individuale

            Esempio applicativo

 

 

Curve di intervento degli interruttori magnetotermici

 

Automazione elettromeccanica

Gradi di protezione IP degli involucri

 

            02 Sistemi trifase

Dotazione degli impianti residenziali secondo CEI 64-8 V3

 

            03 Motore Asincrono Trifase (MAT) 1

Calcolo della potenza convenzionale

 

            04 MAT 2

Relazione tecnico-descrittiva

 

            05 MAT 3 – collegamenti tipici

            Elenco capitoli e paragrafi

 

            06 Contattori (teleruttori)

            Linee guida per la redazione

 

            07 Contattori: collegamenti

 

 

            08 Pulsanti e lampade spia

 

 

            09 Predisposizione pannello di lavoro

 

 

            10 Collegamenti alle morsettiere

Progetto impianti elettrici in camera da letto matrimoniale esempio redazionale

 

Es.  1 Comando di MAT in marcia e arresto

            Relazione tecnico - descrittiva

 

            11 Sovracorrenti negli impianti elettrici

Impianto elettrico per appartamento di civile abitazione

 

            12 Spunto dei MAT

            specifiche

 

Es.  2 Teleinterruttore per MAT

 

 

Es.  3 Teleinterruttore a doppio comando

 

 

Es.  4 Teleinvertitore del senso di rotazione per MAT

IMPIANTI AUTOMATICI

 

Es.  5 Teleinvertitore a commutazione diretta

Scelta dei motori asincroni per l’azionamento di automatismi

 

Es.  6 Teleavviatore a tensione ridotta per MAT mediante commutazione stella/triangolo (Y/D)

Progetto di automatismi

 

            13 Relé ausiliari e timer

   Relazione tecnico-descrittiva: linee guida

 

            14 Zoccolatura per relé ausiliari e timer

                                                    esempio su impianto PLC 8

 

            15 Zoccolatura per timer elettronici Finder

 

 

Es.  7 Teleavviatore Y/D a commutazione automatica temporizzata

 

 

Es.  8 Teleinvertitore con avviamento Y/D

 

 

Es.  9 Teleavviatore a spunto ridotto mediante disinserzione di resistenze statoriche

LABORATORIO DI FISICA

 

Es. 10 Teleavviatore a spunto ridotto mediante disinserzione di resistenze rotoriche

 

 

Es. 11 Teleavviatore a spunto ridotto mediante autotrasformatore

Introduzione e concetti fondamentali

 

Es. 12 Telefrenatura per MAT mediante alimentazione in contro corrente

Modello di relazione

 

Es. 13 Telefrenatura per MAT mediante alimentazione in corrente continua (DC)

Esercitazioni di metrologia

 

            16 MAT a doppia polarità tipo Dahlander

Uso del calibro

 

Es. 14 Comando di MAT Dahlander

Uso del micrometro

 

Es. 15 Comando di MAT Dahlander con commutazione diretta

Uso del comparatore

 

Es. 16 Teleinvertitore per MAT Dahlander

Uso del goniometro

 

Es. 17 Controllo in avviamento, arresto e velocità per MAT mediante inverter

Rotaia a cuscino d’aria (a basso valore di attrito)

 

Es. S1 Semaforo didattico con l’impiego di soli timer

Studio del moto rettilineo uniforme

 

Es. 18 progetto e realizzazione di sequenza automatica temporizzata tipo 1

Studio del moto rettilineo uniformemente accelerato

 

Es. 19 progetto e realizzazione di sequenza automatica temporizzata tipo 2

Studio della seconda legge della dinamica

 

Es. 20 progetto e realizzazione di sequenza automatica temporizzata tipo 3

Studio del principio di conservazione dell’energia

 

Es. 21 Comando di cancello elettrificato

Studio del principio di Archimede

 

Es. 22 Semaforo per incrocio semplice

 

 

 

 

 

Costruzioni elettroniche

 

 

            Elettronica di base

 

 

 

FISICA APPLICATA PER ESTETISTI

 

            Resistenza e resistori    esperimenti e misure

 

 

            Codice dei colori per resistori

Parte prima – Elettrologia

 

            Valori commerciali per resistori e condensatori

Parte seconda - Termologia

 

            Condensatori per circuiti stampati

 

 

            Diodi

APPUNTI DI ELETTRONICA PER ELETTROTECNICI

 

            Saldatura a stagno su circuiti stampati

 

 

Es. El 0 regolazione di tensione DC

Valori commerciali dei componenti passivi

 

Es. El 1 circuito sperimentale diodo resistenza

Segnali elettrici

 

Es. El 2 ponte di Graetz

Misure con l’oscilloscopio

 

Es. El 3 circuito sperimentale diodo resistenza condensatore

Generatore di funzioni

 

Es. El 4 raddrizzatore a due semionde con ponte di Graetz

Costante di tempo dei gruppi RC e RL

 

Es. El 5 alimentatore stabilizzato n. 1

Risposta dei componenti ai gradini di tensione

 

            Progetto dell’alimentatore stabilizzato n. 1

Quadripoli

 

            Piedinatura transistor e integrati stabilizzatori di tensione

Partitore di tensione

 

Es. El 6   alimentatore stabilizzato n. 2

Filtri passivi

 

Es. El 7   alimentatore stabilizzato n. 2 bis

Struttura atomica della materia

 

Es. El 8   alimentatore stabilizzato n. 3

 

 

Es. El 9   alimentatore stabilizzato n. 4

Rilievo della caratteristica esterna di un diodo zener

 

Es. El 10 alimentatore stabilizzato n. 5

 

 

Es. El 11 alimentatore stabilizzato n. 6

Funzionamento di un BJT NPN collegato a emettitore comune

 

Es. El 12 amplificatore di tensione per basse frequenze

Dimensionamento di un amplificatore di tensione per BF

 

 

 

 

Automazione pneumatica

 

 

            Concetti generali di pneumatica

 

 

            Simbologia per impianti pneumatici

 

 

P  01 – Sequenza A+/A- a comando manuale

MODULISTICA

 

P  02 – Sequenza A+/A- a rientro automatico

Fogli per tavole Officina Elettrica tipo 1

 

P  03 – Sequenza A+/A- a ciclo continuo, comando a selettore

Fogli per tavole Officina Elettrica tipo 2

 

P  04 – Sequenza A+/A- comando a pulsanti

Fogli per relazioni Laboratorio di Misure elettriche

 

P  05 - Sequenza A+/B+/A-/B- a ciclo semiautomatico

 

 

P  06 - Sequenza A+/B+/A-/B- a ciclo automatico

Carta millimetrata a scala lineare

 

P  07 – Sequenza A+/B+/B-/A-/C+/C- a ciclo automatico

Carta millimetrata a scala semilogaritmica

 

 

Carta millimetrata a scala logaritmica

 

            Impianti pneumatici da progettare a cura dell’allievo

Carta per appunti

 

P  08 - Sequenza A+/B+/B-/A- a ciclo semiautomatico

 

 

P  09 - Sequenza A+/B+/B-/A- a ciclo automatico

 

 

P  10 - Sequenza A+/A-/B+/B- a ciclo semiautomatico

 

 

P  11 - Sequenza A+/A-/B+/B- a ciclo automatico

 

 

 

 

 

 

MISURE ELETTRICHE

 

 

Misura di resistenza con l’ohmetro

 

 

Misura di tensione

 

 

Misura di corrente

 

 

Verifica della prima legge di Ohm

 

 

Verifica della legge di Joule

 

Classe terza               materiali didattici

Misura di potenza

 

            01 Programma del corso

Resistenze in parallelo – Primo principio di Kirchhof

 

            02 Regole base dell’automazione

Resistenze in serie - Secondo principio di Kirchhof

 

            03 Automatismi elettromeccanici a logica cablata

 

 

            04 Dispositivi per impianti automatici

 

 

            05 PLC – Programmable Logic Controllers

 

 

            06 Elenco esercitazioni da svolgere con PLC

 

 

            07 Interfacciamento dei PLC ai quadri elettromeccanici

 

 

            08 Display a 7 segmenti

 

 

 

 

 

PLC Izumi Micro 1 – nozioni teoriche

 

 

            Nozioni di base

 

 

            Gruppi di contatti

 

 

            Relé ausiliari (merker)

 

 

            Timer

 

 

            Contaimpulsi (counter)

 

 

            Contaimpulsi speciali

 

 

            Comparatori

 

 

            Programmazione avanzata

 

 

            Shift register (registri a scorrimento)

 

 

 

 

 

Esercitazioni con PLC Izumi Micro 1 (svolte)

 

 

IZ  1  Teleinterruttore

 

 

IZ  2  Teleinterruttore a doppio comando

 

 

IZ  3  Teleinvertitore

 

 

 

 

 

IZ  8  Teleinterruttore con collegamento a impianto di potenza

 

 

 

 

 

Esercitazioni con PLC – specifiche di progetto

 

 

PLC 12 – Sequenza automatica n. 1

 

 

PLC 13 – Sequenza automatica n. 2

 

 

PLC 14 – Sequenza automatica n. 3

 

 

PLC 15 – Insegna luminosa n. 1

 

 

PLC 16 – Insegna luminosa n. 2

 

 

PLC 17 – Insegna luminosa n. 3

 

 

PLC 18 – Insegna luminosa n. 4

 

 

 

 

 

Esercitazioni avanzate con PLC – specifiche di progetto

 

 

PLC 25 – Sequenza automatica di lavorazione con 2 MAT

 

 

PLC 26 – Stazione di lavaggio industriale

 

 

PLC 27 – Ciclo di lavorazione industriale con 2 MAT

 

 

PLC 28 – Cancello elettrificato con applicazione a modello

 

 

PLC 29 – Sistema di inscatolamento automatico

 

 

PLC 30 – Impianto semaforico per cantiere stradale

 

 

PLC 31 – Contasecondi 0-9 con visualizzazione mediante display 7 segmenti

 

 

PLC 32 - Contasecondi 0-99 con visualizzazione mediante doppio display 7 segmenti

 

 

PLC 33 – Orologio digitale con visualizzazione mediante quadruplo display 7 segmenti

 

 

PLC 34 – Impianto di ascensore per palazzina a tre piani

 

 

 

 

 

Altri tipi di PLC

 

 

Siemens S5 101 U

 

 

National PL 24 Mark III

 

 

Omron Sysmac C20

 

 

 

 

 

 

 

 

Esercitazioni di elettropneumatica

(anche con comando a PLC)

 

 

EP 01 - Sequenza A+/A- a comando manuale

 

 

EP 02 - Sequenza A+/A- con rientro automatico

 

 

EP 03 - Sequenza A+/A- a ciclo continuo con comando a selettore

 

 

EP 04 - Sequenza A+/A- a ciclo continuo con comando a pulsanti e riposizionamento obbligato all’arresto

 

 

EP 05 - Sequenza A+/A- a ciclo continuo con doppio comando a pulsanti e riposizionamento obbligato all’arresto

 

 

EP 06 - Sequenza A+/B+/A-/B- a ciclo semiautomatico

 

 

EP 07 - Sequenza A+/B+/A-/B- a ciclo automatico

 

 

 

 

 

            Impianti elettropneumatici da progettare a cura dell’allievo

 

 

EP 08 - Sequenza A+/B+/B-/A- a ciclo semiautomatico

 

 

EP 09 - Sequenza A+/B+/B-/A- a ciclo automatico

 

 

EP 10 - Sequenza A+/A-/B+/B- a ciclo semiautomatico

 

 

EP 11 - Sequenza A+/A-/B+/B- a ciclo automatico

 

 

EP 12 - Sequenza A+/B+/C+/A-/B-/C- a ciclo semiautomatico

 

 

EP 13 - Sequenza A+/B+/C+/A-/B-/C- a ciclo automatico

 

 

 

 

 

 

 

 

Classe quarta            materiali didattici

 

 

Prezziario per impianti di automazione industriale

 

 

Computo estimativo impianto teleinterruttore

 

 

 

 

 

Automazione con schede a microcontrollori

 

 

            Arduino